Fiorentini si Cresce

Aggiungi al "decalogo" la Regola del "QUI NON SI TOCCA"



Non scordiamocela, per loro può fare la differenza... A cura di Stefania Rossi

Quante volte ci si trova alle prese con qualche regolina di comportamento che i nostri bambini devono imparare a riconoscere: è sempre uno di quei momenti in cui i genitori parlano con i propri figli di come si vive, di cosa è giusto e di cosa è sbagliato.

Questo momento può diventare anche un'occasione per avvicinarsi con disinvoltura ad un argomento difficile da affrontare con i bambini, che però non va in nessun modo trascurato: parliamo della "Regola del Quinonsitocca"! E per aiutarci è nata una Guida realizzata dal Consiglio d’Europa per prevenire la violenza sessuale sui bambini. Disponibile in varie lingue, questo agile strumento aiuta mamme e papà a spiegare ai piccoli come reagire e dove cercare aiuto.

La Regola principale? È semplice: un minore non deve lasciarsi toccare le parti del corpo che sono generalmente coperte dalla biancheria intima. E non deve toccare gli altri in quelle parti. La Regola aiuta inoltre a insegnare al proprio figlio che il suo corpo gli appartiene, che ci sono segreti buoni e segreti cattivi, e modi di avere contatti fisici buoni e modi cattivi.
Anche se principalmente rivolto a bambini di età compresa tra 3-7 anni non è mai troppo tardi per mettere in guardia i più piccoli. Ecco il link per avere i consigli.

Stefania Rossi