Fiorentini si Cresce
L'AVVOCATO risponderà a tutte le vostre domande inerenti al tema bambini e loro genitori. Fai la tua domanda all'esperto

L’avvocato Cristina Cocchi si è laureata presso l’Università degli Studi di Firenze nel 1996. E' iscritta all'Albo degli Avvocati di Firenze, svolge la sua attività giudiziale e di consulenza nel settore civilistico; si occupa di rapporti di famiglia, separazioni e divorzi, figli naturali, di questioni ereditarie .
Si interessa da anni della tutela dei diritti relativi all’immigrazione. E’ mamma di Giorgia.


Via Aretina, 167/B
Tel./fax 055.2479482
mobile 338.7499759

Hai necessità di una consulenza giuridica? Questioni di affidamento o di mantenimento dei figli? Chiedi al nostro Avvocato, la Dott.ssa Cristina Cocchi.
zoom in

Legge in materia di filiazione


Gentile Signora
con la nuova legge in materia di filiazione, entrata in vigore lo scorso febbraio, è stata abolita ogni differenza di trattamento tra figli nati nel matrimonio e figli nati fuori dal matrimonio ed è quindi venuta meno ogni discriminazione, anche terminologica (non più figli legittimi e figli naturali ma solo figli), fra i medesimi.

La legge è intervenuta su di un punto molto importante: in passato, i figli nati fuori del matrimonio non avevano alcun parente, non potendosi considerare tali ad esempio gli zii o i cugini; adesso invece tali figli hanno un rapporto di parentela nei confronti dei parenti dei genitori che li abbiano riconociuti, con l'importante conseguenza che i figli nati fuori dal matrimonio (ugualmente agli altri figli) hanno diritto all'eredità dei parenti senza la necessità di un testamento.

Per rispondere alle questioni che la preoccupano, quando entrambi i genitori vengono a mancare il giudice tutelare nomina tutore del minore la persona designata dai genitori per testamento, per atto pubblico o per scrittura privata autenticata; se manca tale designazione ovvero se gravi motivi ne impediscono la nomina, la scelta del tutore avviene preferibilmente tra i parenti o affini del minore. In ogni caso, trattandosi di decisione da prendere nell'interesse del minore, il giudice dovrà ascoltare il minore che abbia compiuto i dodici anni e anche di età inferiore se capace di discernimento.
Infine, se i genitori muoiono senza lasciare testamento, i loro beni saranno ereditati dai figli in parti uguali.

Un saluto
Avv. Cristina Cocchi
...
zoom in

Affidamento esclusivo


Gentile Signora, spero di aver ben compreso la Sua situazione, che è molto complessa e delicata.
Premesso che, come ben saprà, il padre di sua figlia è obbligato a concorrere con Lei al mantenimento della bambina e non può semplicemente rifiutarsi di provvedere, per rispondere alla Sua domanda occorre distinguere da una parte la richiesta congiunta di affidamento esclusivo a lei della minore, che avrete senz'altro adeguatamente motivato e che sarà disposto dal giudice se l'affidamento all'altro genitore sia contrario all'interesse della minore.
Dall'altra parte, il (consapevole falso) riconoscimento della bambina nata fuori dal matrimonio da parte del padre non biologico, con tutti i conseguenti diritti e obblighi di genitore che ne discendono.
La nuova formulazione dell'art.263 del Codice Civile dispone che l'autore del riconoscimento può impugnarlo per difetto di veridicità nel termine di un anno dall'avvenuto riconoscimento; se l'autore del riconoscimento prova di aver ignorato la propria impotenza al tempo del concepimento, il termine di un anno decorre dal giorno in cui ne ha avuto conoscenza. L'azione tuttavia non può comunque essere proposta decorsi cinque anni dall'annotazione del riconoscimento sull'atto di nascita perché, al di là di questo termine, prevale l'interesse del riconosciuto al mantenimento dello stato di figlio.
Come vede si tratta di due istituti distinti con distinte finalità; pertanto sarebbe stato se non altro inopportuno, in sede di domanda di affidamento esclusivo, notiziare il giudice in ordine al fatto che il padre ha riconosciuto la bambina pur sapendo di non essere il padre biologico.
Cordiali saluti
Avvocato C.Cocchi

...
|<     <    1   ·   2   ·   3   ·  4   ·   5   ·   6   ·   7   ·   8   ·   9   ·   10    >   >|

Newsletter

(c) 2018 Tutti i diritti riservati - P.IVA 06038670482 - Concept, progetto grafico e gestione contenuti: Elisa Staderini